CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO FINO A € 200.000,00

L’agevolazione concedibile è rappresentata da un contributo a fondo perduto, nel limite massimo di 200.000 euro, a parziale copertura dei costi sostenuti dall’impresa nei primi 4 anni, decorrenti dalla data di presentazione della domanda di agevolazione, connessi alla realizzazione di un piano di impresa finalizzato a l’introduzione di nuove soluzione organizzative e produttive, oppure all’ampliamento del target di utenza del prodotto o servizio, oppure allo sviluppo e la vendita di prodotti/servizi innovativi o migliorativi, oppure all’adozione di modelli di business orientati all’innovazione sociale.
I costi agevolabili sono quelli riferiti a:

– interessi sui finanziamenti esterni concessi all’impresa;
– costi (spese di affitto, canoni di leasing e/o quote di ammortamento) relativi all’acquisto della disponibilità di impianti, macchinari e attrezzature tecnologici necessari all’attività di impresa;
– costi salariali relativi al nuovo personale dipendente assunto dall’impresa

Le società devono essere costituite da non più di 6 mesi dalla data di presentazione della domanda.
La scadenza del bando è fissato per il 4 settembre 2013.

Redazione