ZONA FRANCA URBANA. AGEVOLAZIONI FISCALI

Il Governo nazionale ha previsto una serie di importanti agevolazioni fiscali finalizzate a sostenerne lo sviluppo socio-economico ed aumentarne la competitività.
Il 10 aprile 2013 il Ministero dello Sviluppo Economico, di concerto con il Ministero dell’Economia, ha approvato il decreto attuativo che individua le 33 ZFU ubicate nelle Regioni Calabria, Campania e Sicilia. Con tale atto – pubblicato nella G.U. n. 161 dell’11 luglio u.s. – sono state definite le condizioni, i limiti, le modalità e i termini di decorrenza delle agevolazioni fiscali e contributive per le imprese delle ZFU.
Alle ZFU sono destinati complessivamente 303 milioni di euro, integrabili con fondi messi a disposizione dalle Regioni interessate. I finanziamenti provengono dalla riprogrammazione dei Fondi Europei 2007-2013, dalle risorse regionali e della terza fase della riprogrammazione del Piano Azione Coesione.
La Zona Franca Urbana di Benevento comprende l’area dei due quartieri Rione Ferrovia e Rione Libertà.

Beneficiari: Possono accedere alle agevolazioni le imprese di micro e piccole dimensioni, quelle di nuova o recente costituzione, le imprese femminili, le imprese sociali, purché ubicate all’interno della ZFU.

Agevolazioni: Fino ad un massimo di 200 mila euro in tre anni, all’impresa sono concesse:
• esenzione dalle imposte sui redditi (IRPEF, IRES);
• esenzione dall’imposta regionale sulle attività produttive (IRAP);
• esenzione dall’imposta municipale propria (IMU);
• esonero dal versamento dei contributi sulle retribuzioni da lavoro dipendente.

Redazione