Sostegno alla creazione e sviluppo di microimprese nei settori dell’ARTIGIANATO ARTISTICO e del TURISMO

Le agevolazioni possono essere concesse a Microimprese già esistenti o da avviare ricadenti all’interno del territorio del GAL Taburno.
In particolare, gli interventi ammissibili al sostegno riguardano le seguenti tre tipologie:
a) Creazione e sviluppo delle microimprese nel campo dell’artigianato artistico, tradizionale e tipico locale.
b) Creazione e sviluppo delle microimprese nell’ambito della ricettività turistica extralberghiera e della piccola ristorazione.
c) Creazione e sviluppo delle microimprese nell’ambito dei servizi al turismo.

Gli aiuti sono concessi per le seguenti tipologie di investimento :
– interventi di ristrutturazione e rifunzionalizzazione di locali esistenti, muniti di regolare autorizzazione, destinati all’attività produttiva. Sono compresi anche gli interventi di sistemazione delle aree esterne;
– acquisto di macchinari, impianti ed attrezzature tecniche ed informatiche e di arredi, limitatamente a quanto è strettamente funzionale all’attività esercitata;
– azioni di marketing aziendale, compresa la creazione di portali di comunicazione che consentono la promozione dell’attività attraverso la predisposizione di “vetrine telematiche”, adesione a programmi di reti telematiche, commercio elettronico.

Per la realizzazione delle iniziative i soggetti destinatari potranno beneficiare di un contributo pari al 100% della spesa ritenuta ammissibile.

Il limite massimo dell’investimento è stabilito in Euro 50.000,00.

Redazione